Fai click per ascoltare il testo selezionato Servizio offero da: GSpeech
Sabato, 11 Luglio 2020
A+ R A-

Mandello del Lario

Torna a Giochi

Descrizione

Non poteva mancare tra le mie creazioni un gioco dedicato al paese dove sono cresciuto e da sempre abito, tanto più che molto bene si presta per una gita e/o vacanza per le bellezze che vi si può trovare, pur rimanendo una zona comunque dalla forte impronta "industriale".

Entrando un po’ più nel dettaglio, si tratta di un divertente passatempo che fa conoscere luoghi e aspetti turistici del Paese alla ricerca (fittizia) di elementi che compongono lo stemma Comunale (che è composto da una cornice dorata che racchiude tre aquile ed un ornamento a righe rosse, il tutto sormontato da una torre).

Il gioco è alquanto movimentato sia per le diverse funzioni assegnate al valore del dado, sia per ulteriori elementi quali una pedina dispettosa (definita “viola di rabbia”) ad uso “condiviso”, per possibili simboli aggiuntivi riportati sulle carte “luogo” che consentono turni di gioco differenziati a vantaggio/svantaggio dei singoli giocatori, ma soprattutto per il "solito" (per chi ormai mi conosce) mazzo di carte con “eventi” davvero perfidi e per luoghi “tabù” che è meglio non scoprire.

Addirittura la stessa casella di arrivo finale va ricercata poiché non immediatamente "disponibile" sul tabellone!

Il gioco è disponibile in due versioni: la "standard" è confezionata in scatola "piccola", mentre la "special edition" viene fornita in scatola "grande" e prevede pedine e dado di dimensioni maggiorate (circa 4 cm le pedine e 2 cm il dado) e delle pratiche cartelle "stemma" incise (invece che stampate su semplice cartoncino) dove posizionare ordinatamente i vari gettoni raccolti.

Contenuto

Il gioco si compone di:

  • 40 carte caselle "Mandello" (stampate su carta 300 gr/m2 nelle versioni scatolate)
  • 40 carte "evento" (nelle versioni download e "standard")
  • 40 carte "evento" stampate su carta 300 gr/m2 (nella versione scatolata "special edition")
  • 44 gettoni suddivisi in 4 tipologie (aquile, torri, ornamenti a righe rosse e cornici)
  • 5 cartelle "stemma" (nelle versioni download e "standard")
  • 5 cartelle "stemma" incise e sagomate (nella versione scatolata "special edition")
  • 6 pedine da assemblare (nella versione download)
  • 6 pedine (nella versione scatolata "standard")
  • 6 pedine giganti da circa 4 cm (nella versione scatolata "special edition")
  • 1 dado (nella versione scatolata "standard")
  • 1 dado da 2 cm (nella versione scatolata "special edition")
  • 1 foglio di istruzioni su 1 facciata

Ad ogni partita possono prendere parte da 2 a 5 giocatori dai 6 ai 99 anni.

Note

Il gioco nasce a inizio 2020 per par condicio in "contrapposizione" al gioco "La lavorazione della seta" che ho dedicato (più o meno) al paese confinante a quello in cui abito.

Di esso mantiene alcuni concetti di base come il tabellone composta da carte "luogo" e funzioni diversificate in funzione del valore ottenuto con il dado, ma naturalmente ambientazione e scopo finale sono mirati (mi piace ricordare che per "Mandello del Lario" la quasi totalità delle carte "luogo" riporta le coordinate geografiche che consentono di raggiungerli dal vero) e soprattutto sono presenti ulteriori aspetti di "disturbo" (giocandoci imparerai presto anche tu ad amare/odiare la pedina "viola di rabbia" e ad apprezzare la durata prolungata del turno quando gioca a tuo favore).

La realizzazione di questo gioco ha introdotto per la prima volta l'adozione di carta perlata incisa con il piccolo plotter da taglio che mi sono comprato a inizio anno (2020) e che mi è costato un capitale anche in termine di materiale di prova prima di riuscire a trovare quello che rispetta il mio "standard di qualità" (a qualcuno serve qualche chilo di cartoncini in varie finiture e colori?); inoltre segnalo che è rimasto "parcheggiato" qualche mese prima della sua recensione su questo sito poiché in attesa di un riscontro da alcune realtà "istituzionali" del territorio.

Invece dal punto di vista della "giocabilità" posso ritenermi soddisfatto: poche sono state le modifiche apportate dal primo prototipo alla versione finale, in contrapposizione alle già citate moltitudini di materiali acquistati (e poi scartati) per la realizzazione dei "banali" gettoni che raffigurano le componenti dello stemma Comunale (e in seguito delle cartelle "stemma" della versione "special edition") e delle varie vesti grafiche e fotografie vagliate.

A scanso di equivoci (casomai ce ne fosse bisogno) preciso che le fotografie adottate nel gioco sono tutte realizzate da me o dal mio amico Stefano (che ne possiede una copia preserie), mentre i soggetti ripresi comprendono paesaggi, edifici pubblici e/o privati di cui non ho ritenuto opportuno chiedere eventuali permessi (da questo punto di vista credo sia molto più "invasivo" quel servizio "vista di strada" del noto motore di ricerca che preferisco non citare).

Naturalmente, come ormai per tutti i miei giochi più recenti, anche questo è tecnicamente realizzato "tutto a computer" (ad esclusione ovviamente delle pedine e del dado) e anche lui consolida la nuova serie di giochi forniti nella versione "piccola" della scatola che riesco a stampare interamente in autonomia, mentre la versione "special edition" è ufficialmente la prima confezionata nella nuova serie di "scatole grandi" anche loro interamente stampabili da me.

Le regole di gioco delle due versioni ("standard" e "special edition") sono assolutamente le stesse. Come già riportato altrove la versione "special edition" è il primo gioco ad adottare le nuove pedine in legno di dimensioni maggiorate (circa 4 cm di altezza contro i 2,5 cm delle versioni standard), del dado (2 cm contro 1,5 cm) e delle simpatiche cartelle "stemma" in cartoncino ad alto spessore incise e sagomate (rispetto a quelle stampate nella versione standard) dove riporre più ordinatamente i vari gettoni raccolti necessari per la vittoria finale.

Una copia della versione "standard" (preserie con scritte sulle carte e sulla confezione non ancora "definitive") l'ho regalata alla famiglia di un mio giovane "collaudatore" (sperando però che la usi con le regole ufficiali e non con quelle decise da lui!), mentre un'altra "standard ufficiale" con una copia di "Gita a Santa Maria" (entrambe tradotte in polacco) sono state spedite ad una signora (ovviamente polacca) che ha vissuto per tanti anni a Mandello del Lario.

Barcode: 8068080681221 (standard)

Dimensioni scatola: 25x16,5x3 cm (L/P/H) (standard)

Barcode: 8068080681252 (special edition)

Dimensioni scatola: 34,5x24,5x5 cm (L/P/H) (special edition)

Note sui miei video

Attenzione: i video sono tutti in alta definizione e prima della visione richiedono un'attesa iniziale di circa un minuto e una buona velocità di connessione a internet (ma credo che possano essere di tuo gradimento soprattutto se attivi la loro visualizzazione a schermo intero tramite l'apposita icona). Su computer per non vederli "a scatti" puoi attivare il "play" e attenderne il completo scaricamento, quindi tornare all'inizio del filmato e con una nuova visione goderteli finalmente in maniera fluida.

Introduzione

Regole principali

Realizzazione gettoni

 

Un gioco che è anche una divertente "guida turistica" per conoscere meglio il paese in cui vivo.

  Sandro Panzeri

Mandello del Lario è disponibile per il download in versione gratuita (da assemblare) e nella versione scatolata (richiede contributo).

Download versione gratuita Giochi scatolati

01_scatola_fronte.jpg01_scatola_fronte_se.jpg02_scatola_retro.jpg02_scatola_retro_se.jpg03_scatola_aperta.jpg04_contenuto.jpg05_gettoni.jpg06_pedine_se.jpg07_cartelle_se.jpg

 

Note sui miei giochi scatolati

I giochi presentati in questo sito sono stati creati amatorialmente da Sandro Panzeri che ne cura, se richiesto, anche l'assemblaggio (manuale) per le versioni da lui scatolate.

Premesso che dei vari giochi è consigliato scaricare la versione in download gratuita e realizzarseli personalmente, qualora questo non fosse possibile può essere richiesta la versione scatolata.

Essendo tale operazione eseguita manualmente e senza l'ausilio di apparecchiature professionali atte alla produzione di serie, i giochi scatolati possono presentare lievi imperfezioni che però non ne compromettono l'utilizzo (esempio: imprecisioni negli arrotondamenti sui quattro angoli delle carte). Nel tempo sono anche possibili casi di screpolamento di eventuali elastici di tenuta di mazzi di carte (se previsti) e deterioramenti derivanti dal normale utilizzo/conservazione dei materiali utilizzati (esempio: tendenza all'inarcamento delle parti cartonate dovute principalmente all'umidità).

E' inoltre importante precisare che nel caso di richieste di giochi scatolati, la transazione è da considerarsi come normale scambio tra privati, quindi limitata nelle quantità e negli importi chiesti a titolo di contributo spese di realizzazione, commercializzazione e spedizione (costi sostenuti per la materia prima e i semilavorati quali pedine e dadi, cartucce e dispositivi di stampa utilizzati, tariffe adottate da PayPal e da Poste Italiane...).

Leggi tutto...
Note sulle modalità di acquisto e spedizione

Premesso che dei vari giochi è consigliato scaricare la versione in download gratuita e realizzarseli personalmente, qualora questo non fosse possibile può essere richiesta la versione scatolata alle condizioni di seguito specificate.

Gli acquisti sono regolati esclusivamente con transazione sicura effettuata tramite PayPal senza la necessità di dovere effettuare una registrazione sul sito giochi.ita.zone.

Per tale motivo è importante che l'indirizzo indicato dal compratore sul proprio account PayPal sia corretto.

La spedizione avverrà generalmente entro 3 giorni dal ricevimento del pagamento con pacco opportunamente imballato e utilizzando i servizi offerti da Poste Italiane con tracciatura (consegna in circa 3 o 4 giorni per un totale complessivo di circa 7 giorni lavorativi dal pagamento, salvo periodi "a rischio" quali ferie e festività).

E' infine importante precisare che la transazione è da considerarsi come normale scambio tra privati, quindi limitata nelle quantità e negli importi chiesti a titolo di contributo spese di realizzazione, commercializzazione e spedizione (costi sostenuti per la materia prima e i semilavorati quali pedine e dadi, cartucce e dispositivi di stampa utilizzati, tariffe adottate da PayPal e da Poste Italiane...).

Leggi tutto...
 

Altri miei progetti :

    • droni.ita.zone

      Scopri l'affascinante mondo dei piccoli droni ed i miei consigli... (cercami come marcolira)

    • peugeot5008.it

      Un sito monotematico dedicato alla mia compagna di viaggi... (cercami come marcolira)

    • excel.ita.zone

      Miei progetti (cercami come marcolira) in Excel da riutilizzare per uso personale, associativo e professionale...

    • Sito in costruzione

      ...

Fai click per ascoltare il testo selezionato Servizio offero da: GSpeech

L'utilizzo dei cookies su questo sito concorre alla buona navigazione e favorisce il miglioramento dei servizi offerti ai visitatori e agli utenti registrati, pertanto se ne consiglia l’accettazione. Continuare la navigazione senza l’esplicita accettazione equivale ad una accettazione temporanea degli stessi. Per saperne di piu' o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies consulta la nostra pagina sulla privacy.

  Accetto l'utilizzo dei cookies per questo sito.